Modelli di Riferimento

Programmazione Neurolinguistica (P.N.L.)

La Programmazione Neurolinguistica nasce negli Stati Uniti nei primi anni ’70, dalla collaborazione di un linguista e di un cibernetico con l’obiettivo di studiare, a differenza dagli altri approcci ai processi mentali, l’eccellenza. Sono gli psicoterapeuti più efficaci, i comunicatori più persuasivi, i venditori più abili, gli studenti più geniali e i manager di maggior successo ad essere oggetto dello studio del programmatore neurolinguistico.
Essere un esperto di PNL significa padroneggiare i processi mentali, sia dell’individuo che dei gruppi, rendendo esplicite ed utilizzabili le strategie di elaborazione del successo. Inoltre con la pnl è possibile arricchire, integrare e indirizzare coloro che possiedono parzialmente capacità di produrre successo o che credono di non averle.

La PNL:

  • Velocizza i processi di formazione e apprendimento;
  • Offre percorsi di formazione in abilità quali la comunicazione, la leadership, la vendita, la gestione delle riunioni e delle comunicazione in gruppo;
  • Aumenta l’efficacia della comunicazione all’interno e verso l’esterno

Analisi Transazionale (A.T.)

Tra gli approcci psicodinamici, l’Analisi Transazionale è importante sia per profondità teorica sia per ampiezza d’applicazioni pratiche. Come teoria della personalità l’A.T. fornisce un quadro di come siamo strutturati dal punto di vista psicologico, utilizzando un modello in tre parti. Questo ci consente di capire come funzioniamo e com’esprimiamo la nostra personalità in termini di comportamenti. L’A.T. fornisce inoltre un’elegante teoria della comunicazione e un metodo d’analisi dei sistemi e delle organizzazioni.
L’A.T nasce alla fine degli anni ’50 negli Stati Uniti e rappresenta la risposta alla necessità di disporre di una struttura dettagliata della psicologia dell’Io che sia utilizzabile con facilità e maneggevolezza come guida all’autoesplorazione.

L’AT :

  • Favorisce la crescita individuale e quella dei gruppi perchè la costanza dei comportamenti di successo risiede nella capacità di gestire correttamente il proprio mondo psicologico;
  • Migliora le relazioni all’interno tramite la comprensione dei diversi livelli di messaggio trasmessi contemporaneamente durante una semplice comunicazione ;
  • Insegna ad evitare perdite di tempo dipendenti da comunicazioni ambigue capaci di impedire la delega e l’accrescimento autonomo delle risorse umane.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>